Amor Polenta

Una ricetta di Andrea Carlo Lonati

  • Veggie
  • Gluten-free
  • Dairy-free

In questo periodo di feste e di colazioni lente a casa, ecco a voi la ricetta perfetta. Si tratta dell’amor polenta, un dolce tradizionale della città di Varese (per questo motivo si può trovare anche sotto il nome di Dolce Varese), preparato con farina di mais, burro e una leggera nota di rhum. Molto simile alla più celebre Torta Paradiso, è il dolce ideale per la colazione, da gustare da solo o tuffato nel caffè-latte. La farina di mais dona al dolce un colore particolarmente giallo e una croccantezza (soprattutto nella crosticina) davvero speciale! Fidatevi: l’amor polenta è buonissimo, e la ricetta è così facile che non riuscirete più a farne a meno!

Segui @andreacarlolonati su Instagram

Ingredienti per uno stampo da 25 cm di lunghezza e 8 cm di altezza

  • 100 g di farina 00
  • 80 g di farina di mais fine
  • 80 g di fecola di patate
  • 2,5 g di lievito per dolci
  • 6 tuorli
  • 1 uovo grande
  • 200 g di burro morbido
  • 110 g di zucchero a velo
  • 10 g di miele
  • 2 albumi
  • 110 g di zucchero semolato
  • 20 ml di rum

Procedimento

Mescolate la farina, la fecola di patate, il lievito e la farina di mais. In una ciotola, mescolate con una frusta i tuorli con l’uovo.

Nella ciotola di una planetaria, montate il burro morbido con lo zucchero a velo e il miele fino a ottenere un composto ben areato. Aggiungete il composto di tuorli e uova poco per volta, continuando a montare con la frusta e incorporando bene gli ingredienti.

A parte, montate gli albumi con lo zucchero semolato, aggiunto poco per volta, fino a ottenere una meringa sostenuta.

Aggiungete al composto di uova e burro le farine, sempre poco per volta, alternandole con cucchiate di meringa, sempre montando con una frusta. Infine, aggiungete il rum mescolando con una spatola.

Versate in una teglia (quella per plum cake va benissimo, io ho usato uno stampo in silicone per tronchetto liscio) precedentemente imburrata e infarinata con la farina di mais. Infornate a 170° per 50-60 minuti (verificate con uno stuzzicadenti la cottura del dolce).

  • 2
  • bio_andrea-lonati