Ghirlanda con arancia candita, cacao e caffé

Preparare dolci natalizi è sempre difficile, si rischia di finire sul classico ed è quello che non vogliamo mai fare. Quando dobbiamo pensare ad una nuova ricetta cerchiamo sempre di combinare diverse ispirazioni: ingredienti assaggiati durante qualche viaggio, ricette viste sui libri dei nostri “inspirational chef” o dai piatti meravigliosi scoperti nel feed di Instagram. Volevamo cucinare una “ghirlanda” da tantissimo tempo, pensiamo sia tra i lievitati più belli in assoluto, e questa ci sembrava l’occasione migliore!  Il risultato è davvero irresistibile e bellissimo da vedere!

500 g farina 00
250 ml latte di mandorla
100 g sciroppo d’acero
25 g lievito di birra fresco
1 uovo
2 cucchiai di zucchero
1 arancia
sale

Per la farcitura
300 g marzapane
100 g nocciole
100 g di arancia candita
50 g zucchero
50 g burro
1 cucchiaio di cannella
1 cucchiaio di polvere di caffè
1 cucchiaio di cacao
zucchero a velo per servire

PROCEDIMENTO

Sciogli il lievito e lo zucchero nel latte leggermente riscaldato.
Versa nella planetaria la farina, il latte, un uovo leggermente sbattuto, lo sciroppo d’acero e la scorza di un’arancia.
Aziona la planetaria e impasta per circa 8 minuti. Aggiungi una presa di sale e impasta ancora per 5 minuti, forma una palla e lasciala lievitare per due ore in una ciotola oleata o finché raddoppierà di volume.
Passato il tempo di lievitazione stendi l’impasto in un rettangolo di circa 35×60 cm, spennella la superficie con del burro fuso, grattugia il marzapane, cospargi con la miscela di zucchero, cannella, cacao e caffè, distribuisci le nocciole tritate grossolanamente e l’arancia candita. Arrotola l’impasto dal lato lungo del rettangolo.
Metti il rotolo direttamente in una teglia con carta forno e con un coltello taglialo a metà longitudinalmente fino in fondo. Prendi le due porzioni dimezzate di impasto e avvolgile tra loro per formare una spirale quindi chiudila a cerchio, come una ghirlanda. Spennella con il resto del burro fuso e cuoci in forno per circa 25-30 minuti a 180°C. Lascia raffreddare e spolvera leggermente con zucchero a velo prima di servire.

Lo sapevi?

Lo sapevi?