Pasta con pesto di kale e basilico

A volte sono le mode a farci scoprire nuovi ingredienti, secondo noi è quello che è successo con il kale, conosciuto anche come cavolo riccio. Tipico della Puglia – dove viene coltivato normalmente negli orti di casa – per noi è diventato famoso grazie al trend di cucina healthy filo-californiano. Puoi utilizzarlo in mille modi, cotto, crudo, centrifugato ed è ricco di antiossidanti, vitamine e sali minerali.

Ingredienti per 4 persone

250 g fusilli
80 g kale
20 g basilico
100 ml olio
50 g mandorle pelate
50 g anacardi
40 g parmigiano grattugiato
1 limone
1 spicchio di aglio
curry in polvere
foglioline di menta
sale
pepe

PROCEDIMENTO

Lava il kale e asciugale bene poi elimina la parte più dura del gambo. Inserisci nel blender nel seguente ordine gli ingredienti: olio, parmigiano, mezzo spicchio di aglio, foglie di kale e basilico, 30 g di anacardi e 30 g di mandorle. Frulla fino ad ottenere il presto mescolando di tanto in tanto. Aggiusta il sapore con sale, pepe e succo di limone.
Cuoci i fusilli al dente e tosta mandorle e anacardi avanzati in un tegame con pochissimo olio e una spolverata di polvere di curry. Condisci la pasta con il pesto stemperato con un goccio di acqua di cottura, mescola bene finché il condimento sarà ben distribuito poi porziona nei piatti. Aggiungi la frutta secca al curry tritata grossolanamente e qualche fogliolina di menta.

Lo sapevi?

Se non trovi il kale puoi provare a sostituirlo con il cavolo nero.

Lo sapevi?

Se non trovi il kale puoi provare a sostituirlo con il cavolo nero.