Cheesecake alla zucca, ricotta e miele

É difficile trovare chi non la ami, dalla classica versione newyorkese, la cheesecake si è trasformata negli anni in una tela bianca per creazioni pazzesche e sempre nuove, proprio come questa versione alla zucca ricotta e miele. I passaggi chiave rimangono sempre gli stessi: base biscottata leggermente salata e filling cremoso e vellutato. Questa cheesecake ha anche un altro segreto: è senza zuccheri raffinati, la dolcezza è data solo dal miele e il mix di spezie fa il resto.

Ingredienti per una teglia da 22 cm

300 g ricotta vaccina
350 g polpa di zucca cotta
200 ml latte di mandorle
100 g miele
15 g gelatina addensante
1 cucchiaino di cannella
1/2 cucchiaino di noce moscata
1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
1/4 cucchiaino di chiodi di garofano
semi di una bacca di vaniglia

per la base
180 g biscotti integrali
60 g olio di cocco
sale

per decorare
mandorle
nocciole

PROCEDIMENTO

Per la base frulla i biscotti con un pizzico di sale fino ad ottenere una farina. Versa i biscotti in una ciotola, unisci l’olio di cocco sciolto e mescola bene. Fodera una teglia apribile con la carta forno, bordo compreso. Per aiutarti ungi prima sia la base che i bordi in modo che la carta aderisca più facilmente. Tieni da parte un paio di cucchiai di impasto della base per la decorazione e versa il resto a formare uno strato omogeneo e compatto poi fai risposare dieci minuti in freezer.
Nel frattempo unisci e mescola con una frusta elettrica in una ciotola la ricotta, la polpa di zucca cotta (noi l’abbiamo cotta al forno intera a 200°C per un’ora circa), il miele e le spezie. Ammolla in acqua fredda per un quarto d’ora la gelatina poi strizzala e scioglila nel latte caldo. Unisci agli altri ingredienti e mescola fino ad ottenere un composto omogeneo, per eliminare ogni grumo e ottenere un filling liscissimo puoi usare un frullatore ad immersione. Versa la crema ottenuta sopra la base e lascia riposare in frigorifero per almeno 3 ore.
Prima di servire la cheesecake guarnisci il bordo con una spolverata dell’impasto per la base tenuto da parte, nocciole a pezzetti e mandorle tostate.

Lo sapevi?

Lo sapevi?