Canederli ai gamberi al vapore con brodo al pomodoro

CONTENUTO IN COLLABORAZIONE CON MIELE

 
Già solo sentire la parola canederli ci fa venire l’acquolina. Questa ricetta della tradizione non poteva che essere rivisitata nel nostro stile, ed è per questo che vogliamo farti innamorare di questa variante con i gamberi… il mare incontra la montagna! Cuciniamo i canederli al vapore e con gli scarti dei gamberi prepariamo un brodo nel quale servirli. Un piatto facile che ti può sorprendere e che farà sicuramente impazzire i tuoi ospiti. Con la cottura a vapore nel forno i canederli, come la pasta fresca o gli gnocchi, avranno una consistenza e un sapore ottimi. Il forno a vapore rende davvero veloce e pratica la cottura di questa tipologia di pietanze riducendo ad una semplice infornata il nostro impegno, dandoci la possibilità di dedicare maggior tempo ai nostri ospiti.

Ingredienti per 4 persone / 12 canederli

300 g pane raffermo tagliato a dadini
400 g gamberi puliti
4 uova
100 ml latte
1 cipolla
2 cucchiai di farina (facoltativa)
erba cipollina
prezzemolo
sale
pepe

Per il brodo di pomodoro
scarti dei gamberi
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
1 scalogno
2 spicchi di aglio
vino bianco
peperoncino
olio evo
sale

PROCEDIMENTO

Per prima cosa unisci in una ciotola il pane tagliato a dadini, i gamberi puliti e fatti a pezzetti, la cipolla appassita nell’olio, il prezzemolo e l’erba cipollina tritati finemente. Con la cottura al vapore tendenzialmente non è necessario aggiungere la farina, anche se la consistenza è più morbida i canederli risulteranno perfetti senza rischiare di sfarsi. Rompi le uova nel latte e mescola grossolanamente rompendo i rossi. Unisci il composto nella ciotola con tutti gli altri ingredienti e inizia a lavorare l’impasto con un cucchiaio o con le mani, compatta bene e lascia riposare. Se risulta troppo umido aggiungi del pane, se troppo secco del latte. 
Bagna le mani con dell’acqua e inizia a formare delle “palle” schiacciandole bene tra le mani. Cuoci i canederli nel forno combinato Miele scegliendo la modalità “Cottura a vapore” a 100°C per circa 10-12 minuti a seconda della dimensione. Servili con brodo al pomodoro e gamberi.
Per il brodo di pomodoro
Pulisci e affetta lo scalogno, soffriggilo in una pentola con un goccio di olio insieme ad aglio e peperoncino, unisci il carapace dei gamberi e tosta il tutto per un minuto. Sfuma con mezzo bicchiere di vino bianco e lascia evaporare. Aggiungi un ciuffo di prezzemolo, il concentrato di pomodoro – dosandolo secondo i propri gusti –  e un litro di acqua. Fai sobbollire per circa 40 minuti, aggiusta di sale e filtra in modo di ottenere un brodo rosso pulito al sapore di pomodoro e gamberi.

Lo sapevi?

Lo sapevi?