RICETTA IN COLLABORAZIONE CON AGNELLO GALLESE IGP

Cosciotto di agnello speziato al forno

Quando pensiamo all’agnello pensiamo subito al medioriente e alla sua ricchezza di sapori e spezie. Questa ricetta di Cosciotto di agnello speziato al forno è davvero semplice da preparare anche per chi (come noi) non è abituato a cotture di questo tipo di carni. L’unica cosa da fare è preparare un burro speziato – profumatissimo e ottimo – e aspettare che la carne cuocia lentamente, molto lentamente, mantendo tutta la sua morbidezza e succulenza. Le cotture lunghe non sono da tutti i giorni ma danno un risultato impagabile, approfittane nei giorni di festa o per il pranzo della domenica.
Cuciniamo raramente la carne in casa ma quando lo facciamo vogliamo solo il meglio, è per questo che abbiamo utilizzato dell’Agnello Gallese IGP. Si tratta di agnelli allevati in totale libertà e solo al pascolo per questo la carne è davvero tenera e con un sapore delicato, perfetta anche per le cotture lunghe a bassa temperatura.

Ingredienti per 6 persone

un cosciotto di agnello da circa 2 kg
60 g burro
2 cucchiai di coriandolo in semi
1 cucchiaio di cumino in semi
2 cucchiaini di paprika
1 spicchio di aglio
timo 
rosmarino
sale
pepe

PROCEDIMENTO

In una ciotola taglia il burro (a temperatura ambiente) a pezzetti e aggiungi i semi di coriandolo e cumino macinati, la paprika, una presa abbondante di sale, il pepe e del timo fresco. Infine grattugia uno spicchio di aglio e mescola il tutto fino ad ottenere un composto morbido e cremoso, bello il colore vero?
Posiziona il cosciotto di agnello IGP in una teglia coperta con carta forno e con un coltello affilato pratica delle incisioni profonde in modo di far penetrare meglio la marinatura. Spalma e massaggia la carne con il burro alle spezie.
Inforna a 150°C, 130°C con forno ventilato, per circa 5 ore irrorando ogni tanto con i suoi stessi succhi in modo che la superficie rimanga umida e idratata. Una volta cotto, sforna l’agnello, e lascialo riposare un quarto d’ora coperto con della carta di alluminio.
Noi lo abbiamo servito con piselli, cous cous di farro, timo e rosmarino freschi.

Lo sapevi?

Lo sapevi?