Filetto di salmone con funghi e bietole

La ricetta del filetto di salmone con funghi e bietole è un valido secondo per la stagione autunnale, quando cucinare il pesce può sembrare più insolito.
Noi abbiamo pensato che la cosa migliore fosse associarlo a dei prodotti di stagione e cucinarlo in modo semplice.

Ingredienti per 2 persone

2 filetti di salmone / circa 400 g
200 g funghi champignon o shiitake freschi
1 ceppo di coste
2 spicchi di aglio
3 cipolloti freschi
sale
olio evo

PROCEDIMENTO

Pulisci i funghi e tagliali a fette abbastanza grosse. Lava e taglia a pezzetti 5-6 foglie di coste. In una padella scalda poco olio con due spicchi di aglio schiacciati con la buccia. Aggiungi i cipollotti tagliati a rondelle e rosola un paio di minuti. Aggiungi le bietole e cuocile finché tenere, per ultimo unisci anche i funghi. È importante che ogni volta che si aggiungono ingredienti il fuoco sia alto per evitare che gli ingredienti stessi rilascino acqua non permettendo la rosolatura. Il tutto risulterebbe bollito.
Quando i funghi sono teneri, in pochi minuti, aggiusta di sale e togli dal fuoco. In alternativa al sale puoi usare anche un goccio di salsa di soia.
Nel frattempo cuoci i filetti di salmone, già ripuliti dalla pelle, in una padella antiaderente senza condimento. Rosola bene entrambi i lati e alla fine aggiungi il sale. Servi il salmone sulla base di verdure saltate.

Lo sapevi?

Lo sapevi?