Lasagne agli asparagi, mandorle e scamorza

Iniziata la primavera, ci serviva una scusa per celebrarla. Sapevamo che l’ingrediente sarebbe stato l’asparago, tra le prime verdure che compare tra i banchi del mercato non appena il sole inizia a farsi vedere più spesso.
E così ne abbiamo approfittato per organizzare un pranzo della domenica in famiglia dove l’attenzione era tutta rivolta alle nostre lasagne agli asparagi.

Ingredienti per 6-8 persone

12 fogli circa di lasagne
1 kg asparagi
500 g ricotta
600 g scamorza fresca
100 g mandorle pelate
basilico
sale
pepe
olio evo

PROCEDIMENTO

Pulisci gli asparagi aiutandoti con un pelapatate in modo da eliminare la parte esterna e più dura alla base del gambo. Mettili in acqua bollente salata per 7-8 minuti e toglili quando sono ancora sodi. Una volta scolati, taglia a rondelle lasciando intere le punte.
Lavora la ricotta in modo da renderla più cremosa, aggiungi sale e pepe. Taglia a fette la scamorza e tosta le mandorle in padella, poi tritale grossolanamente.
Una volta preparati tutti gli ingredienti, inizia a preparare le lasagne in una pirofila creando la classica composizione a strati. Sul fondo della teglia, aggiungi un filo d’olio e un primo strato di lasagna. Seguono la ricotta, le rondelle di asparagi, basilico, mandorle e scamorza. Ripeti la serie fino all’altezza che preferisci (noi abbiamo fatto 4 strati). Per l’ultimo strato finisci con le punte di asparagi invece delle rondelle e evita di aggiungere il basilico in modo che questo non bruci in cottura.
Condisci con un filo di olio e cuoci in forno per 25-30 minuti a 180°. Servi le lasagne calde o tiepide e inizia a goderti il sapore della primavera!

Lo sapevi?

Lo sapevi?