UNA RICETTA DI CAROLINE CORBETTA

Pasta e fagioli scappata

Nata e cresciuta a Milano da madre francese e papà friulano, chiacchierando mentre cucinava la sua ricetta ci ha raccontato tante cose, dalla sua passione per la cucina, una cucina sana, ben fatta e veloce, adatta ad una donna metropolitana come lei. Una cucina che ha definito “di cuore e di mani” per la sua semplicità e attenzione alla qualità, perché l’importante è sapere sempre quello che mangi.

Ed è proprio durante un pranzo ricco di buon cibo e belle chiacchiere con l’artista Maurizio Cattelan, che è nata l’idea de Il Crepaccio: spazio per artisti emergenti nella vetrina del ristorante Il Carpaccio di via Lazzaro Palazzi 19. Caroline è diventata così una figura chiave della scena artistica emergente portando questo progetto anche alla Biennale di Venezia.

Così con la sua pasta e fagioli scappata, perché velocissima da preparare, e i suoi racconti, Caroline si è presa cura di noi perché questa è la dimensione che anche lei ama di più, poche persone care attorno al tavolo, un buon piatto caldo e champagne rosè per brindare all’arrivo di tante novità. In primis quella della sua bambina!

Ingredienti per 4 persone

1 kg fagioli borlotti bio già cotti
120 g pasta integrale corta
1 spicchio di aglio
1 dado bio
timo fresco
parmigiano
sale
pepe
olio evo

PROCEDIMENTO

In un tegame abbastanza grande soffriggi in abbondante olio lo spicchio di aglio tritato finemente e il timo legato in un mazzetto con dello spago da cucina. A Caroline piace molto l’uso delle erbe aromatiche, il timo in particolare associato ai legumi.

Aggiungi i fagioli precedentemente scolati e ben sciacquati poi rosola qualche minuto. Copri a filo i fagioli con del brodo bollente preparato con il dado bio.

Appena inizia a sobbollire togli dal fuoco e con un frullatore ad immersione riduci il tutto in una crema liscia. Aggiusta di sale e pepe. Aggiungi la pasta e cuoci al dente. Se troppo asciutta aggiusta la consistenza con un goccio di brodo. Servi la pasta e fagioli calda con un giro di olio, del pepe macinato fresco e una spolverata di parmigiano.

Per questa versione Caroline ha utilizzato un mix di ingredienti per lei molto cari: sopra a tutti l’olio siciliano scoperto durante la sua ultima vacanza estiva.

banner_libro

Lo sapevi?

Lo sapevi?