UNA RICETTA DI UBERTA ZAMBELETTI

Tortilla di patate

Uno degli ospiti che ci ha più emozionato, coinvolto e divertito. Uberta è una persona straordinaria. Ci ha portato dei regalini di Natale, una bottiglia di Rosso di Vagliano (vino biodinamico delle colline lucchesi), cucinato una straordinaria tortilla di patate – simbolo del suo legame con la Spagna – e ci ha raccontato la sua vita trasmettendo tutta la sua energia, che non è affatto poca!

Dato che con le parole non è facile parlarvi di Uberta vi invitiamo a conoscerla di persona. Tre anni fa ha aperto un concept store nel centro di Milano dove seleziona con un’attenzione incredibile e quasi maniacale abiti e oggetti introvabili, ma dove soprattutto manifesta la sua filosofia di vita che da’ il nome anche allo spazio: “Wait and see“.
Uberta è anche un’ottima cuoca e ospite, ama fare cene e ospitare amici a casa sua. Per lei la cucina è musica, così come le armonie che riesce a creare nei piatti e tra le persone che siedono al tavolo con lei. Gustatevi la ricetta e amate anche voi Uberta!
 

Ingredienti per 4-6 persone

10 uova
6 patate medie
2 cipolle
timo
noce moscata
olio evo
sale
pepe

PROCEDIMENTO

Prepara un trito fine con le cipolle e rosolale con poco olio in una padella abbastanza capiente e antiaderente. Aggiungi mezzo bicchiere di acqua, copri con un coperchio e porta a cottura finché le cipolle saranno morbide. Se necessario aggiungi altra acqua.
Pela le patate e tagliale a fette di circa un centimetro.
Aggiungi le patate alle cipolle disponendole omogeneamente su tutta la superficie della padella. Aggiungi il timo fresco e il sale. Copri con acqua fino a metà patate, poco meno che a filo. Cuoci finché le patate saranno morbide e inizieranno a sfarsi.
Nel frattempo sbatti le uova con abbondante pepe, sale e noce moscata.
Aggiungi le patate all’uovo e con un cucchiaio mescola bene rompendole un po’.
Aggiungi altro olio nella padella dove hai cotto le patate e quando caldo versa l’impasto. Porta a cottura a fuoco medio-basso. Quando la tortilla non è più molto liquida sulla superficie girala aiutandoti con un coperchio o con un piatto. Cuoci anche il secondo lato finché sarà dorato.
Servi la tortilla tiepida con della maionese, ti farà impazzire!

Lo sapevi?

Lo sapevi?