Pasta con rucola, pomodorini e tabasco

UNA RICETTA DI NICOLò DE DEVITIIS

Appassionato di molte cose, Nicolò, con la sua energia, cerca di fare tutto quello che riesce. E’ così che è nato il suo progetto Bikeblogger. Senza premeditarlo Nicolò ha iniziato a postare sul suo profilo instagram foto di biciclette parcheggiate per strada, finché con un’intervista su repubblica.it e la partecipazione a diversi programmi radio è diventato un fenomeno che, tra migliaia di followers, si è fatto strada.

Nicolò ci ha raccontato che sta lavorando a evoluzioni di _divanoletto ma per ora assaggiamo la sua pasta pomodorini, rucola e tabasco. Ricetta che ha imparato dalla nonna napoletana. Una garanzia!

Ingredienti per 4 persone

500 g di pennette
500 g di pomodori datterino
50 g di rucola
mandorle tritate
olio extra vergine di oliva
aceto balsamico
tabasco
sale
pepe

PROCEDIMENTO

Lava i pomodorini e tagliali a metà.

In una padella abbastanza ampia scalda poco olio e aggiungi i pomodorini disponendoli con la parte tagliata verso il basso. Cuoci a fuoco lento muovendo di tanto in tanto la padella finché i pomodorini non rilasceranno il loro succo.

Spolvera con un cucchiaino di zucchero per aggiustare l’acidità dei pomodorini.
Aggiungi sale e pepe e continua la cottura per circa 5 minuti.

Nel frattempo trita abbastanza finemente le mandorle e rompi le foglie di rucola con le mani. Cuoci la pasta al dente e aggiungila ai pomodorini. Unisci la rucola, mescola bene poi aggiusta di sale e olio. Servi con le mandorle tritate, un filo di aceto balsamico e qualche goccia, a piacere, di tabasco.

Una possibile variante prevede di sciogliere nell’olio iniziale due o tre acciughe.

Lo sapevi?

Lo sapevi?