Pane e Salame

UNA RICETTA DI OLIMPIA ZAGNOLI

In cucina le cose non vanno allo stesso modo e, dopo il nostro invito, Olimpia ci ha confessato di non essere un’esperta ai fornelli. Per questo motivo ha pensato di portare una ricetta semplicissima ma molto significativa: pane e salame. A tenergli compagnia, il lambrusco.

Ricetta che celebra le sue origini emiliane dove solitamente la si mangiava da bambini per merenda e allo stesso tempo simbolo della semplicità e dell’immediatezza che spesso si cerca. Nell’illustrazione e nei rapporti con le persone. Insomma, un “less is more” della cucina.

Olimpia ci ha confessato che prima di venire in cucina si è divertita a fare una ricerca sul pane e salame trovando alcuni tutorial in cui con un goniometro indicavano l’inclinazione di taglio del salame. Noi non siamo stati così precisi ma ci siamo goduti un pranzo buonissimo e tante chiacchiere!

Ingredienti per 4 persone

4 panini tipo “mantovano”
salame felino
1 bottiglia di Lambrusco

PROCEDIMENTO

Togli la pelle al salame e taglialo a fette non troppo sottili. Per affettare il salame devi tagliarlo tenendolo inclinato rispetto la lama del coltello in modo di aumentare la superficie delle fette.

Taglia a metà il pane e riempilo con abbondante salame. Servi con un bicchiere di Lambrusco.

Lo sapevi?

Lo sapevi?