Eugenio Boer – Bu:r
Questa è la casa di Eugenio Boer dove propone la sua cucina, fatta di tantissime influenze, ma di solide basi. Un menù che cambia a seconda delle stagioni e delle emozioni dello Chef.
Via Mercalli ang. Via S. Francesco D’Assisi
Andrea Berton – Ristorante Berton *
A noi piace chi osa e ancor di più chi lo fa sorprendendo tutti. Ecco chi è stato capace di rendere il brodo un piatto stellato costruendoci dei veri e propri menu capolavoro.
Via Mike Bongiorno 13
Pietro Leemann – Joia *
Pietro Leemann è unico nel suo genere e Joia è uno dei pochi ristoranti vegetariani stellati al mondo. Le proposte vanno da quella gourmet alla versione bistrot, più semplice e “affordable”. Perfetto anche per pranzo.
Via Panfilo Castaldi 18
Davide Oldani – D’O **
Il suo concetto di cucina POP ha bisogno di poche parole per essere spiegato. Senza tempo, essenziale, elegante e accessibile. Una location squisitamente sobria che racchiude segreti culinari tutti da scoprire.
Piazza della Chiesa 14 – San Pietro all’Olmo, Cornaredo (MI)
Antonio Guida – Seta ** @ Mandarin Orinetal Hotel
Seta è una delle mete culinarie milanesi più chiacchierate ed amate. Lo chef si occupa di tutta la ristorazione dell’hotel per cui anche un passaggio al Bistrot è d’obbligo. Esperienza che vorrai sicuramente ripetere.
Via Andegari 9
Fabio Pisani, Alessandro Negrini – Il Luogo di Aimo e Nadia **
Il Luogo di Aimo e Nadia, membro dell’associazioni Relais & Chateaux, ha nel nome la sua essenza: un nido costruito negli anni, specchio della dedizione dei proprietari. Come in una galleria d’arte tutto quello che trovi all’interno merita il proprio piedistallo.
Via Privata Raimondo Montecuccoli 6
Enrico Bartolini – Enrico Bartolini al Mudec ***
Uno chef che si distingue sempre per la sua intraprendenza. Un menu perfetto per iniziare un viaggio nella cultura gastronomica. A pranzo è stata creata una formula light con la scelta di un ingrediente di stagione o di un tema.
Via Tortona 56
View More