Tra spritz e cicchetti i migliori bacari a Venezia.

3 marzo 2016

Venezia vuol dire perdersi e lasciarsi rapire dalla città. Seguire l’andamento delle calli che sembrano non avere fine finché non s’interrompono tutto d’un tratto affacciandosi sui canali, alzare lo sguardo e scoprire palazzi magnifici, seguire i profumi che invadono l’aria. Venezia è una città ricca di sorprese.

Non puoi passare da Venezia senza aver sorseggiato uno spritz o assaggiato qualche cicchetto, i classici stuzzichini serviti nei numerosissimi bacari diffusi in tutta la città.

Per lo spritz, l’aperitivo preferito dai veneziani composto da prosecco, aperol e selz, abbiamo una passione e non sappiamo come spiegarlo ma basta arrivare in città per sentirne il desiderio. Forse è per questo che è uno dei drink più famosi ormai in tutta Italia e non solo. Noi ti consigliamo di sorseggiarlo con gli amici in Campo Santa Margherita come fanno i locals ma ovunque in città stai sicuro che non puoi sbagliare, costano anche pochissimo! È molto facile da preparare anche a casa, basta unire 3 parti di prosecco, 2 di Aperol e una di soda in un bicchiere con ghiaccio e una fetta d’arancia. Cheers!

Ma come sappiamo uno spritz tira l’altro e ad un certo punto serve anche mettere qualcosa sotto i denti, ecco qualche consiglio sui bacari che preferiamo e che ci hanno consigliato amici super fidati.

migliori-bacari-venezia-11
migliori-bacari-venezia-13

All’Arco
È un bacaro molto piccolo con qualche tavolino all’esterno appunto sotto l’arco. La gestione è famigliare e ormai alla terza generazione. Diverse le specialità che variano a seconda della proposta del vicino mercato di frutta e verdure. Da non perdere i crostini di baccalà mantecato.
Sestiere San Polo, 436

Alla Vedova
Oggi si chiama Ca’ D’oro ma tutti lo conoscono come Alla Vedova. Famosissimo per le polpette di cui andiamo pazzi. Trovare posto è praticamente impossibile ma fortunatamente i ciccheti si mangiano comodamente anche in piedi ordinandoli al banco. Da non perdere anche le sarde in saòr.
Cannaregio 3912

Al Portego
Questo bacaro è sempre molto affollato, forse il preferito dagli studenti. Come ormai avrai capito anche qui i tavoli sono pochi e riservati alla cucina per cui si sta in piedi o fuori. La proposta di cicchetti è soprattutto di pesce da accompagnare con un buon bicchiere di vino.
Calle della Malvasia Castello, 6014

migliori-bacari-venezia-02
migliori-bacari-venezia-14
migliori-bacari-venezia-05

Paradiso Perduto
In zona Fondamenta della Misericordia questo bacaro è davvero speciale, soprattutto in estate quando la riva si anima tra tavolini e musica dal vivo. Grande e ottima scelta di cicchetti soprattutto fritti come polpette, mozzarella in carrozza, alici e baccalà.
Fondamenta della Misericordia, 2540

Da Codroma
Questo posto, in zona Santa Margherita, è abbastanza nascosto e fuori dalle rotte usuali. La frequentazione è quindi meno turistica e si può anche pranzare e cenare sia dentro che ai tavolini all’esterno. Ottima atmosfera.
Fondamenta Briati, 2540

migliori-bacari-venezia-07
migliori-bacari-venezia-10
migliori-bacari-venezia-15
migliori-bacari-venezia-17

Sempre in zona Santa Margherita se vuoi concederti un dolcetto puoi fare un salto alla storica Pasticceria Tonolo, specializzata in dolci tradizionali che ovviamente puoi trovare tutto l’anno. È un punto di ritrovo sia per i veneziani doc che per i turisti dove si concedono un caffè prima di continuare la visita della città.

Ma torniamo ai nostri bacari…

Al mercà
Un bacaro piccolissimo vicino al Ponte di Rialto dove il bancone affaccia direttamente sulla strada. Vista l’affluenza i cicchetti sono sempre freschissimi e la proposta di vini e birre degna di nota. Ovviamente non essendoci spazio all’interno lo sconsigliamo nei giorni di pioggia!
San Polo Fondamenta Riva Olio, 213

Osteria Bancogiro
Anche questa osteria è vicinissima a Rialto e prende il nome dal portico sotto il quale si trova, appunto detto del “bancogiro” dove nel 1600 era stato istituito il pubblico banco mercantile. I tavoli invadono la piazza e l’atmosfera è davvero piacevole. Oltre ai piatti proposti dalla cucina che variano in base alla stagione puoi assaggiare ottimi cicchetti.
Campo San Giacometto, 122

migliori-bacari-venezia-09
migliori-bacari-venezia-12
migliori-bacari-venezia-16

Caffé Rosso
Questo è un altro posto da veri locals, dove puoi osservare la quotidianità di questa città. Fuori da mete turistiche ma con molta vitalità, il Caffè Rosso è perfetto per chi vuole bere un bicchiere di vino o il suo famoso spritz in compagnia. Anche i tramezzini sono super!
Dorso Duro, Campo Santa Margherita 2963

Una cosa che a Venezia non devi perdere sono i mercati, trai più belli c’è quello di Rialto. Noi ci siamo andati con una guida speciale, lo chef Daniele Turco del ristorante Club del Doge del Gritti Palace. Abbiamo scoperto i suoi banchi preferiti, ci ha spiegato quali sono i prodotti locali e come riconoscerne la freschezza ma soprattutto l’importanza di seguire la stagionalità degli ortaggi così come del pesce. Più tardi abbiamo anche fatto una lezione in cucina con lui imparando, tra le altre cose, a preparare le sarde in saor. Sempre parlando di spesa, se sei in zona Rialto, fai un salto alla Drogheria e Enoteca Mascari, una tra le più antiche della città e punto di riferimento per gli appassionati di cucina. Già dall’esterno verrai rapito dalla bellezza delle vetrine, all’interno oltre ad un’ottima selezione di vini e liquori puoi trovare spezie e aromi di ogni genere, olii e aceti, caramelle e biscotti. Inoltre se sei appassionato di infusi, tè, caffè e mieli potresti avere un attacco di panico!

migliori-bacari-venezia-18
migliori-bacari-venezia-06

Hai l’acquolina? Aspettando di partire per Venezia puoi provare a casa la ricetta del signature cocktail Basil-ica del Bar Longhi che ci siamo fatti raccontare step by step!