Alto Adige: tra mercatini e buon cibo.

29 novembre 2016

Se c’è un sentimento che accomuna tutte le persone a cui abbiamo detto che saremmo stati a visitare i mercatini di Natale in Alto Adige è la felicità! I mercatini di Natale hanno sempre il potere di far pensare ad atmosfere in cui l’aria gelida si mescola al sapore di spezie, in cui le lucine sfocate illuminano le casette di legno dove è possibile acquistare prodotti tipici, cibo e vin brulé. I mercatini in Alto Adige sono una vera istituzione e richiamano tantissime persone da tutto il mondo. Solitamente il loro periodo di inizio è fine Novembre ed è per questo che ti vogliamo dare qualche dritta su come vivere al meglio alcune delle città che li ospitano partendo da Bolzano.

Bolzano è una città a misura d’uomo dove è possibile perdersi nella sua bellezza. Il tuo tour può certamente partire dai Mercatini (che non hanno bisogno di molte presentazioni) in Piazza Walther. Come sai il cibo per noi è il centro di tutto ed è per questo che ti possiamo consigliare un aperitivo da Humus Bio Bistro in Via Argentieri 18. Qui ti sentirai immediatamente catapultato in un’atmosfera internazionale a partire dal menu. Abbiamo assaggiato l’ottimo Spritz al melograno e bruschette con hummus, salse dal sapore mediorientale e babaganush. Per cena non bisogna certo accontentarsi ed è per questo che ti suggeriamo una locanda con wine bar dove poter mangiare piatti che mescolano tradizione e modernità. Löwengrube si trovia in Piazza della Dogana 3 e tra quello che abbiamo assaggiato ti consigliamo il Risotto alla cipolla rossa.

mercatini-alto-adige-04
mercatini-alto-adige-05
mercatini-alto-adige-08
mercatini-alto-adige-17
humus-bolzano
miele-bolzano

Ovviamente non si può solo mangiare ed è per questo che devi scoprire Museion, il museo d’arte moderna e contemporanea della città. Una volta finita la tua visita puoi percorrere le strade porticate passando per alcuni negozio molto interessanti: Wooden (dove abbiamo scovato una super selezione di abbigliamento uomo e donna), il design&home store Zimmerman e il fiorista Mario Woche Blumendalen. A Bolzano merita una visita il nuovissimo Miele Experience Center in via della Mostra 1. In un palazzo storico della città – all’interno di una ex galleria d’arte – puoi trovare il monomarca del brand dove durante il periodo delle feste puoi farti tentare dai biscotti appena sfornati da mani esperte e sorseggiare tisane home-made essiccate al forno che hanno conquistato anche noi e che non vediamo l’ora di rifare a casa e offrire ai nostri amici. Il Miele Experience Center è uno spazio dove design, tecnologia e funzionalità possono essere toccati con mano dai visitatori.

mercatini-alto-adige-15
mercatini-alto-adige-12
mercatini-alto-adige-13

Per vivere al meglio Bolzano ti consigliamo anche di affidarti alla guida JOSEF. Un travel book che noi abbiamo acquistato online ricco di preziosi consigli.

Ora è la volta di Merano, che dista circa 20 km da Bolzano. Se ci segui sui social non ti sarà sfuggito il nostro pranzo nelle tradizionali palle di natale in Piazza Terme, ti consigliamo di prenotare perché sono una delle attrazioni più richieste. A Merano siamo stati catturati dal negozio di decorazioni più fornito del mondo, si chiama Kathe Wohlfahrt e non passa sicuramente inosservato. Se nella via dei mercatini vedrai due Schiaccianoci alti un paio di metri capirai di essere arrivato.

mercatini-alto-adige-25
mercatini-alto-adige-19
mercatini-alto-adige-18

A Merano siamo stati anche felicissimi di visitare il Monocle Shop. Se non conosci Monocle non puoi più essere nostro amico 🙂 È una realtà editoriale che noi amiamo molto e qui in città c’è uno shop in cui puoi trovare magazine, oggetti per la casa, vestiti e tanta – ma proprio tanta – ispirazione.

mercatini-alto-adige-22
mercatini-alto-adige-01
mercatini-alto-adige-23

Sorpresa del nostro weekend è stata Bressanone. Qui forse abbiamo visto i mercatini più suggestivi, siamo arrivati all’imbrunire e la città è subito diventata magica. Tra le bancarelle è impossibile resistere al richiamo del pane di segale imbottito con crauti e salsiccia, ovviamente da accompagnare con il vin brulé (il fil rouge del nostro weekend)! A Bressanone abbiamo anche assistito allo spettacolo multimediale “Soliman’s Dream” nel Palazzo Vescovile. Un vero show che catturerà la tua attenzione e ti lascerà a bocca aperta.

Poco lontano dal centro di Bressanone ti consigliamo di cenare o pranzare al Brix0.1 nel Parco del Lido. Una vera e propria casa nel parco affacciata sul lago dove è possibile trascorrere momenti conviviali molto piacevoli osservando tutto quello che accade nell’ordinatissima cucina a vista. Dietro il bellissimo bancone di marmo ci sono due cuochi brissinesi che, dopo aver girato il mondo, sono tornati in città per offrire la loro creatività in cucina senza porsi limiti… Buon viaggio!