Menu per principianti.

Se sei nella fascia di età in cui hai smesso di credere a Babbo Natale ma credi ancora che a portare la lasagna in tavola sia solo la mamma, allora questo è il menu di Natale che fa per te. Le canzoni corali e i maglioni con le renne sono uno stimolo perfetto per lanciarsi in cucina e provare a preparare un menu semplice ma d’impatto, in pieno stile Gnam Box.

L’idea è quella di una cena classica di 5 portate con piatti che non richiedono molti passaggi di preparazione. Per alcune portate abbiamo messo la doppia opzione; a te non rimane che scegliere il preferito.

Siete pronti a fare coming out ai fornelli? Fate partire Oh Happy day e date il via al primo Natale da adulti!

Antipasti

Insalata di salmone, frutti rossi e maionese alla salsa di soia. Siamo all’inizio e già si legge la paura nei tuoi occhi. Non preoccuparti. È vero che questa ricetta l’ha preparata per noi chef Rubio ma questo non vuol dire che sia difficile. Se non ti senti di comprare il baffo di salmone, puoi optare per quello già tagliato a fette che trovi al supermercato. L’affumicato norvegese, ad esempio, può essere un’ottima alternativa.

Torta salata con radicchio, pere e provola: abbiamo sempre spinto le torte salate per la loro facilità e gran risultato. Se usi i giusti ingredienti di stagione, allora ottieni anche un piatto capace di conquistare pure la persona più critica che siederà al tavolo delle feste.

Utile come antipasto, la torta salata si presta bene per diversi altri usi.

Primi

Spaghetti alle vongole. Non ti ostinare a vedere i primi piatti di pesce difficili da preparare. Leggi la ricetta e scoprirai che è semplice come uno spaghetto al pomodoro. Ma con effetto wow senza precedenti.

Puoi anche rompere gli schemi e proporre una vellutata di zucca al posto di un carboidrato classico come la pasta. Chi ti conosce e non ti ha mai visto cucinare non crederà ai suoi occhi, vedendo un piatto di gran classe cucinato da te. Questo è il Natale delle rivelazioni.

Secondi

Orata al sale. Praticamente non devi fare altro che comprare il pesce e metterlo in forno. Non è fondamentale usare l’orata, puoi chiedere consiglio al pescivendolo per delle alternative in base al fresco di giornata, preoccupandoti di chiedere un pesce a carne bianca, adatto per una cottura al sale. Pochi aromi, limone e tanto, tantissimo sale.

Contorni

Non uno ma due contorni. Il motivo è semplice, sei giovane e vivi nell’epoca in cui la verdura è rock. Colora i piatti dei tuoi ospiti con un’insalata siciliana di finocchi e arance ( pienamente di stagione in questo momento) e un radicchio all’aceto balsamico. Solo con questi, porterai in tasca il successo della serata.

Dolci

Sappiamo che preparare tutte quelle portate ti ha provato. Preventivando questo abbiamo pensato che puoi concederti di comprare un panettone. Attenzione! Sul mercato se ne trovano di tante tipologie e sceglierne uno buono non è facile, anche perchè si presenta confezionato e quindi impossibile da vedere. Allora provate con queste dritte: partite dal puntare un prodotto artigianale. Questo più è grosso, più è probabile che sia buono. Sceglietene quindi uno che non pesi meno di 1Kg.

Se invece qualcuno di voi ha pensato di voler strafare e vuole sperimentare la ricetta del dolce, abbiamo quella giusta: lo strudel integrale di mele. Alla fine della cena, ti renderai conto che la cosa più complicata non era cucinare ma, lavare i piatti e mettere tutto in ordine.

 

Facci sapere quali sono gli sviluppi della tua cena, tagga le tue foto natalizie con #gnamboxmas e noi riposteremo le più belle!

Happy holidays!

menu-natale-principianti