Galette con radicchio tardivo e pere

  • Veggie
  • Gluten-free
  • Dairy-free

Galette, galette delle mie brame, qual è la versione più buona per Natale?

Cucinare le galette ci piace tantissimo, puoi sempre cambiare l’impasto così come il ripieno e ottenere infinite varianti. Questa volta l’abbiamo preparata con il radicchio tardivo, un ingrediente che amiamo. Puoi decidere se farla intera come abbiamo fatto noi oppure in monoporzioni da servire ad ognuno dei tuoi ospiti. Quello di cui puoi stare sicuro è che sarà buonissima, l’accoppiamento con le pere e il formaggio di capra crea un mix davvero unico al quale non si può resistere. L’impasto è senza burro e senza uova, aromatizzato al rosmarino e arricchito da semi di lino. È il più buono di sempre, no?

galette-radicchio-pere-00

Ingredienti

  • 4 ceppi di radicchio tardivo
  • 250 gr ricotta
  • 100 g formaggio di pecora
  • 1 pera
  • 1 limone
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • rosmarino
  • sale
  • pepe
  • olio evo
Per la pasta
  • 250 g farina ai cereali
  • 100 ml acqua
  • 90 g olio evo
  • 2 cucchiai semi di lino
  • 1 cucchiaio rosmarino fresco tritato
  • sale

Procedimento

Per preparare la pasta unisci tutti gli ingredienti nella planetaria, aziona e il gioco è fatto.

In alternativa metti tutti gli ingredienti in una ciotola, mescola con un cucchiaio finché l’impasto inizia a stare insieme poi lavoralo poco con le mani finché morbido e omogeneo. I semi di lino li puoi mettere interi o tritati al mortaio. Fai riposare la pasta avvolta nella pellicola per circa 30 minuti.

Taglia il radicchio in tre parti per la lunghezza e saltalo, tenendone da parte una manciata abbondante, un paio di minuti in padella con l’aglio vestito e schiacciato, l’olio e il rosmarino. Una volta pronto mettilo da parte, salalo e spruzzalo con poco succo di limone.

Sbuccia la pera e grattugiala in una ciotola unendola alla ricotta e al formaggio di pecora tagliato a cubetti piccoli. Aggiusta di sale e pepe poi unisci anche il radicchio saltato.

Direttamente sulla carta forno stendi la pasta in una forma circolare in uno spessore di circa mezzo centimetro. Versa il composto al centro e stendilo omogeneamente fino a raggiungere la dimensione di torta che vuoi. Aggiungi su tutta la superficie il radicchio tardivo tenuto da parte in modo casuale ma omogeneo. Richiudi i bordi della pasta su loro stessi.

Cuoci in forno a 170°C per circa 40 minuti o finché dorata e la pasta sarà ben cotta. Servi tiepida o a temperatura ambiente con rosmarino fresco e pinoli tostati.

  • galette-radicchio-pere-01
  • galette-radicchio-pere-02
  • galette-radicchio-pere-03
  • galette-radicchio-pere-04
  • galette-radicchio-pere-05
  • galette-radicchio-pere-06
  • galette-radicchio-pere-07
  • galette-radicchio-pere-09
  • galette-radicchio-pere-10
  • galette-radicchio-pere-11