Tarte Tatin

  • Veggie
  • Gluten-free
  • Dairy-free

Uno degli esempi più eclatanti di ricette nate per errore. Nella seconda metà dell’800 le sorelle Tatin gestivano un ristorante famoso appunto per il suo dolce alle mele. Fu una sera, che rimanendo senza torta, le sorelle preparandone una teglia in velocità si dimenticarono di mettere la pasta, infornando quindi le sole mele con burro e zucchero. Senza farsi prendere dal panico prepararono subito l’impasto e coprirono le mele oramai caramellate. La torta ebbe un tale successo che divenne più famosa della loro torta di mele classica. Oggi è quasi diventata una tecnica quella della tarte tatin, noi vi proponiamo l’originale, ma si possono trovare molte versioni anche salate.

tarte-tatin-mele-01

Ingredienti per una teglia da 28cm

  • 4-5 mele golden o renette
  • 1 limone
  • 100 g zucchero di canna
  • 80 g burro
Per la pasta brisè di farro
  • 300 g farina di farro
  • 150 g burro
  • acqua fredda
  • pizzico di sale

Procedimento

Riscalda il forno a 190-200°C.
Priva le mele dalla buccia, tagliale in quarti e poi ancora a metà strofinandole sempre con il limone per evitare che gli spicchi anneriscano. Direttamente nella teglia metti il burro e lo zucchero, poi fondi a fuoco medio. Quando il burro sarà sciolto, dopo che avrà bollito facendo evaporare l’acqua al suo interno inizierà a caramellare con lo zucchero. Continua a mescolare fino a che non ottieni un caramello omogeneo. Togli dal fuoco. Disponi a raggiera le mele coprendo tutta la superficie della teglia, poi continua con un secondo strato posizionando le mele in modo complementare al primo strato. Stendi la pasta brisè in un disco non troppo sottile.
Posiziona la pasta sopra la teglia togliendo quella in eccesso. Plasma la pasta facendola ben aderire alle mele. Con un coltello fai dei piccoli fori sulla superficie della torta. Cuoci in forno per circa 30 minuti, fino a che la pasta sarà ben cotta. La torta, che viene cotta al contrario, dovrà essere girata appena sfornata. Quando la  pasta è cotta, sforna la torta e con un coltello stacca la pasta del bordo della teglia. Posiziona sopra la teglia il piatto di portata e, aiutandoti con due strofinacci per non scottarti, ruota velocemente di 180° la teglia. Fai attenzione che le mele in cottura fanno acqua e potrebbe fuoriuscire del liquido bollente. Sentirai la torta che si stacca, solleva la teglia e la tarte tatin è pronta da servire.

Puoi servire la torta calda con del gelato/crema alla vaniglia o con panna acida.
Conservala in frigorifero coperta da pellicola.

  • tarte-tatin-mele-03
  • tarte-tatin-mele-02
  • tarte-tatin-mele-10
  • tarte-tatin-mele-09
  • tarte-tatin-mele-08
  • tarte-tatin-mele-07
  • tarte-tatin-mele-06
  • tarte-tatin-mele-05
  • tarte-tatin-mele-04
  • tarte-tatin-mele-11
nl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Se vuoi ricevere le nostre ricette, le guide di viaggio, anteprime imperdibili e altri contenuti esclusivi, inserisci la tua mail nel form sottostante.

CI siamo quasi... controlla la tua mail e conferma la registrazione!