Pizza magica di grano saraceno e mandorle

Una ricetta di Emanuela Caorsi

  • Veggie
  • Gluten-free
  • Dairy-free

Do you believe in magic? Emanuela Caorsi ti farà rispondere di sì. Conosciamo Emanuela da tempo, da quando siamo stati ad un suo corso di cucina plant based da Fusillo Lab e ce ne siamo subito innamorati. Sul web puoi seguirla tramite il suo sito www.emanuelacaorsi.com o sui social e – credi a noi – ogni giorno scoprirai consigli o suggerimenti per migliorare la tua alimentazione. Emanuela è una nutrizionista olistica, raw chef e insegnate di yoga e ha deciso di “mollare” la sua vita da ingegnere per iniziarne una seconda. Quando le abbiamo chiesto cosa l’ha spinta a cambiare tutto la sua risposta è stata questa: “un’amore folle per il cibo e la cucina e l’aver scoperto su me stessa quanto l’alimentazione giochi un ruolo fondamentale nel nostro benessere fisico e mentale”. Torniamo alla magia… la ricetta che ha voluto preparare è una pizza magica senza impasto a base di grano saraceno e mandorle… impara a memoria questo impasto e ripetilo tutte le volte che vuoi!

img_0479

Ingredienti per una pizza

  • 170 g grano saraceno in chicchi messi in ammollo per almeno 8 ore (max.12)
  • 50 g semi di lino
  • 125 g mandorle
  • 1/2 cucchiaino di sale rosa dell'Himalaya o di sale marino integrale
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
Per il topping
  • passata di pomodoro
  • olive taggiasche denocciolate
  • cipolla rossa
  • "formaggio" fermentato di anacardi
  • mozzarella di bufala
  • rucola
  • spinacini

Procedimento

Trita i semi di lino in un frullatore riducendoli in farina e fai la stessa cosa con le mandorle.

Scola il grano saraceno e sciacqualo bene sotto l’acqua corrente (avrà creato una mucillagine che bisogna eliminare) e trasferiscilo in un frullatore o un robot da cucina e frulla fino a ridurlo in una crema. Aggiungi i semi di lino, 80 grammi di mandorle (conserva le restanti), l’olio extravergine di oliva e il sale. Frulla fino a quando non avrai ottenuto un composto omogeneo e leggermente appiccicoso.

Trasferisci l’impasto in una ciotola e aggiungi le restanti mandorle. Incorporale lavorando l’impasto con le mani fino a formare una palla – se l’impasto dovesse essere ancora appiccicoso puoi aggiungere altre mandorle o qualche cucchiaio di farina di ceci. Trasferisci l’impasto in una teglia rivestita con carta da forno e stendilo con le mani. Bucherella l’impasto e infornalo per 15 minuti a 180°C con forno ventilato, quindi giralo e prosegui la cottura per altri 7 minuti.

Sforna la base della pizza magica e farciscila con quello che più ti piace e infornala per altri 5 minuti con forno statico.

Emanuela la adora con passata di pomodoro, cipolla rossa, olive taggiasche, il suo “formaggio” fermentato di anacardi (trovi qui un articolo di Emanuela con la ricetta) e spinacini o rucola, ma è fantastica anche con la mozzarella di bufala. Un’altra versione senza pomodoro deliziosa è con crema di zucca, cipolle caramellate, formaggio di anacardi o robiola fresca.

  • img_0309
  • img_0328
  • img_0336
  • img_0345
  • img_0375
  • img_0411
  • img_0430
  • img_0437
  • img_0452