Risotto alle cime di rapa, mandorle e peperone crusco

  • Veggie
  • Gluten-free
  • Dairy-free

Cime di rapa e riso? Si dai, non storcete il naso…. non esistono solo le tanto amate orecchiette 🙂

Questa è una di quelle ricette nate davvero per caso, era da tantissimo che non ci facevamo un risotto in casa ma, quando la voglia improvvisa ti assale e non hai voglia di andare al supermercato, cerchi di ottimizzare. Dobbiamo ammettere che a noi è andata davvero bene. Avevamo in casa delle cime di rapa prese al mercato e abbiamo deciso di sperimentare… ma cosa aggiungere? Sicuramente delle mandorle per quell’effetto “crock” che ci piace tanto… e poi? Il peperone crusco in polvere! Per chi non lo conoscesse il peperone crusco è un prodotto di spicco della tradizione culturale e gastronomica Lucana, noi lo amiamo perché è super è dolce e il colore è intenso. Non vi diciamo quanto siano buone le chips di questi peperoni fritti…

Ma la parte ancora più bella di questa ricetta è che questo non è un semplice risotto! Il riso che abbiamo utilizzato per questo piatto nasconde una bellissima storia che nasce da una capsula Nespresso riciclata. L’alluminio viene separato dal caffè per poter destinare i materiali ad un nuovo utilizzo. Il caffè viene usato per fertilizzare una risaia di Pavia e il riso coltivato viene poi acquistato da Nespresso e donato al Banco Alimentare. Grazie all’iniziativa THE POSITIVE CUP sono state raccolte 2.062 tonnellate di capsule e prodotti più di 1.801 quintali di riso – che equivalgono a 30,4 milioni di porzioni – offerti al Banco Alimentare. Clicca qui per scoprire come puoi riciclare anche tu le capsule Nespresso.

risotto_cime_di_rapa_05

Ingredienti per 2 persone

  • 160 g riso carnaroli
  • 300 g cime di rapa
  • 12 mandorle
  • 1/2 limone
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • parmigiano grattugiato
  • peperone crusco in polvere
  • 1 spicchio di aglio
  • olio evo
  • sale
  • pepe

Procedimento

Lava le cime di rapa e sbollentale in acqua salata finché i gambi saranno teneri.

Nel frattempo in una pentola per risotto soffriggi in olio uno spicchio d’aglio, aggiungi il riso e tostalo. Sfuma con un goccio di vino bianco e lascia evaporare. Porta a cottura il riso aggiungendo l’acqua di cottura delle cime di rapa. In alternativa puoi usare del brodo.

Scola le cime di rapa, mettine qualcuna da parte per la decorazione del piatto e frulla le altre fino ad ottenere una crema liscia. Tosta le mandorle intere in un tegame con un filo di olio e un pizzico di sale.

Quando il risotto è pronto aggiungi la crema, una manciata di parmigiano, un filo di olio e il succo di mezzo limone. Manteca bene fuori dal fuoco fino ad ottenere un risotto cremoso e morbido, se necessario aggiungi un goccio di brodo.

Servi il risotto in un piatto piano e guarnisci con le cime di rapa tenute da parte (se vuoi le puoi anche saltare con un filo di olio, aglio e peperoncino), qualche mandorla tostata e polvere di peperone crusco.

Puoi sostituire la polvere di peperone crusco con paprika dolce.

  • risotto_cime_di_rapa_01
  • risotto_cime_di_rapa_02
  • risotto_cime_di_rapa_03
  • risotto_cime_di_rapa_04