Arancine con zucca e scamorza

Una ricetta di Alla Carta

  • Veggie
  • Gluten-free
  • Dairy-free

Alla Carta è una rivista nuovissima, fondata da tre ragazze italiane. Abbiamo deciso di incontrarle qui, nella cucina di Gnam Box, per la prima volta, e qual è il modo migliore per parlare di un progetto? Cucinare tutti insieme!

Hanno preparato una ricetta speciale per noi, una nuova versione delle tradizionali Arancine, risotto allo zafferano, zucca e scamorza… si potrebbe dire, quando il nord incontra il sud d’Italia. Ci auguriamo che il 1° numero di Alla Carta sarà l’inizio di un successo e di una storia emozionante per Fabiana, Yara e Valentina. Ora, tutto quello che vi resta da fare è provare la ricetta e gustarla attorno ad un tavolo con amici e familiari.

alla-carta-arancine-zucca-20

Ingredienti per 3 persone

  • 400 g risotto allo zafferano freddo
  • 1/4 zucca
  • 1 cipolla
  • 1 scamorza
  • 3 uova
  • farina
  • pangrattato
  • 1 litro olio di semi per friggere

Procedimento

Pela e taglia la zucca in fette abbastanza sottili.
Cuoci la zucca in forno preriscaldato a 200°C per circa 15-20 minuti o fino a che morbida. Prepara un trito di cipolla e rosolalo con olio fino a che la cipolla sarà morbida facendo attenzione che non bruci. Aggiungi la zucca alle cipolle. Trita con un mixer la zucca con le cipolle aggiungendo un goccio di acqua o latte fino ad ottenere una crema morbida.  In contenitori separati:

Prepara la pentola con il risotto freddo, la crema di zucca, la scamorza a cubetti, una ciotola con le uova sbattute, un piatto con la farina e un ultimo piatto con il pangrattato. Ora sei pronto ad iniziare la preparazione delle arancine. Prendi una manciata di riso e componi una palla compatta. Crea un buco nella sua sommità con le dita. Inserisci un paio di cucchiaini di crema di zucca e qualche cubetto di scamorza. Chiudi con un poco di riso e ricompatta la palla. Passa la palla di riso ripiena nell’uovo sbattuto, poi nella farina. Ripassa di nuovo nell’uovo e infine nel pangrattato.
Questo doppio passaggio è il segreto per una perfetta panatura, resistente e croccante – dice la nonna di Fabiana. Riscalda l’olio in una padella capiente e profonda. Quando sarà bollente immergi gli arancini e cuocili girandoli una sola volta fino a che dorati, circa 7-8 minuti.

Servite e mangiate subito.  Le arancine vanno tagliate a metà e mangiate tenendole in mano con un tovagliolo.

  • alla-carta-arancine-zucca-02
  • alla-carta-arancine-zucca-03
  • alla-carta-arancine-zucca-04
  • alla-carta-arancine-zucca-05
  • alla-carta-arancine-zucca-06
  • alla-carta-arancine-zucca-07
  • alla-carta-arancine-zucca-08
  • alla-carta-arancine-zucca-09
  • alla-carta-arancine-zucca-10
  • alla-carta-arancine-zucca-11
  • alla-carta-arancine-zucca-12
  • alla-carta-arancine-zucca-13
  • alla-carta-arancine-zucca-14
  • alla-carta-arancine-zucca-15
  • alla-carta-arancine-zucca-16
  • alla-carta-arancine-zucca-17
  • alla-carta-arancine-zucca-18
  • alla-carta-arancine-zucca-19
  • alla-carta-arancine-zucca-21
  • alla-carta-arancine-zucca-22