Anelletti al forno alla siciliana

Una ricetta di Gianluca Cantaro

Gianluca Cantaro, vice direttore de L’Uomo Vogue, Editor-in-Chief de L’Officiel Italia e L’Officiel Hommes Italia è arrivato con il suo taccuino di ricette e una confezione di anelletti.
Dopo qualche chiacchiera e un bicchiere di vino bianco Gianluca ha preso subito le redini della nostra cucina e si è messo ai fornelli cucinando gli anelletti al forno alla siciliana.

La ricetta è un classico dell’isola. La pasta al forno è tipica delle grandi mangiate, durante le feste nelle casa di campagna o, perché no, in spiaggia. Come ogni ricetta tradizionale che si rispetti, anche questa ha molte versioni diverse in base alle zone dell’isola, quella di Gianluca arriva dalla mamma, quindi da Mazzarino – vicino a Caltanissetta – ma preparata con gli anelletti tipici di Palermo. Dalla preparazione del ragù alla composizione in strati Gianluca è stato impeccabile e mentre cucinava ci ha confessato la sua passione per la cucina attraverso le ricette appuntate sul suo taccuino e raccontandoci con fascino dei suoi posti preferiti dove mangiare.. da Milano al Giappone.

Non fatevi spaventare dalla ricetta, è più semplice di quel che sembra e il risultato è da svenire!

gianluca-cantaro-anelletti-siciliana-02

Ingredienti per 6 persone

  • 600 g pomodori pelati
  • 200 g piselli già sgranati
  • 250 g carne trita di manzo sceltissima
  • 1/2 cipolla
  • 500 g anelletti siciliani
  • 250 g prosciutto cotto
  • 16 sottilette
  • 7 uova
  • parmigiano da grattugiare
  • pan grattato
  • sale
  • olio extravergine d'oliva

Procedimento

Per il ragù scalda pochissimo olio in una padella e rosola leggermente la carne trita, aggiungi il sale e cuoci ancora un paio di minuti. Elimina il condimento rilasciato dalla carne.
Sguscia i piselli e trita finemente mezza cipolla.
In un tegame rosola la cipolla e i piselli per un paio di minuti. Aggiungi i pelati e rompili aiutandoti con un cucchiaio. Unisci anche la carne trita e porta a cottura finché i piselli saranno teneri.

Cuoci la pasta molto al dente, 3 o 4 minuti meno rispetto i tempi di cottura indicati, e condiscila con abbondante ragù. Prepara 5 uova sode e sbatti le altre due.

In una teglia con i bordi alti fai uno strato con poco olio e una spolverata di pangrattato.
Versa metà parte degli anelletti conditi con il ragù fino a riempire metà teglia, versa un uovo sbattuto e spolvera con parmigiano grattugiato. Copri la superficie con uno strato di sottilette, poi con del prosciutto e infine aggiungi le metà delle uova sode tagliate a fette. Ripeti un secondo strato completo partendo dalla pasta.

Inforna a 200°C per circa 10-15 minuti. Prima di sfornare utilizza la funzione grill per abbrustolire bene la superficie. Lascia raffreddare qualche minuto e servi la pasta al forno tagliata in porzioni abbondanti.

  • gianluca-cantaro-anelletti-siciliana-03
  • gianluca-cantaro-anelletti-siciliana-04
  • gianluca-cantaro-anelletti-siciliana-05
  • gianluca-cantaro-anelletti-siciliana-06
  • gianluca-cantaro-anelletti-siciliana-07
  • gianluca-cantaro-anelletti-siciliana-08
  • gianluca-cantaro-anelletti-siciliana-09
  • gianluca-cantaro-anelletti-siciliana-10
  • gianluca-cantaro-anelletti-siciliana-11
  • gianluca-cantaro-anelletti-siciliana-12