La nostra prima volta in Africa: Wami Water Expedition

5 febbraio 2018

La prima volta in Africa non si dimentica mai.

Parti con mille aspettative, cercando di immaginare quello che troverai, spaventato da tutte le controindicazioni – forse troppe – e indicazioni che le persone si sentono di dare quando vengono a sapere della tua partenza.
Poi arrivi ed è tutta un’altra storia.

Siamo partiti per il Senegal con WAMI, un brand di acqua minerale italiano che per ogni litro di acqua venduto dona 100 litri di acqua potabile finanziando progetti idrici in paesi dove l’accesso all’acqua è limitato.

dsc09057
dsc09126

Change your water, change your World.

Proprio in Senegal, nella regione della Casamance, WAMI ha finanziato il suo secondo progetto per portare acqua ai quasi 500 abitanti del villaggio di Eguilaye. Nel mese di Novembre siamo andati ad incontrarli per scoprire la loro realtà, vedere i lavori direttamente sul campo e per capire come l’acqua cambia davvero la vita a queste persone. Paradossalmente abbiamo scoperto che in Senegal c’è tantissima acqua ma mancano i mezzi per farla arrivare alle persone.

Abbiamo vissuto una settimana girando per villaggi, incontrando tantissime persone tra cui il sindaco della zona, i capi villaggio e ci siamo completamente immersi nel loro mondo. Puoi trovare su Instagram le foto della nostra #wamiwaterexpedition2017

dsc09110

dsc09191

dscf2948

dscf3159

dscf3296

Con ACRA –  l’organizzazione locale alla quale WAMI si affida per realizzare le opere idriche – siamo andati a vedere i lavori in corso e abbiamo imparato tantissime cose. Portare l’acqua potabile in ogni casa non è solo la risoluzione di un problema ma un’operazione molto più complessa e articolata. Le opere di realizzazione sono intanto eseguite da persone locali, gli abitanti possono scegliere di avere l’acqua, pagare l’allacciamento e la bolletta ogni mese. Non è un bene regalato e dato per scontato. C’è un comitato di controllo, una società locale che gestisce l’acquedotto e una squadra di tecnici formati per la risoluzione dei problemi.

E poi c’è la parte di educazione: come la usa l’acqua un popolo che non l’ha mai avuta? Vanno insegnate le regole di igiene, forniti strumenti perché il cambiamento sia nel comportamento e non solo nell’avere un rubinetto in giardino. Parlare di acqua vuol dire tante cose e finché non lo vedi non lo capisci. Portare l’acqua in questi villaggi vuol dire rivoluzionargli la vita ma anche cambiare tutti i loro equilibri. Equilibri costruiti sulla mancanza di alcune cose per noi scontate che hanno determinato invece un modo di vivere.

dscf3088
dscf3094
dscf3107

covewr_wami

dscf3064
dscf3343
dscf3421

È davvero semplice come sembra ed ognuno di noi può essere parte del cambiamento.

Abbiamo partecipato ad una festa magnifica organizzata dal villaggio di Eguilaye per ringraziare WAMI, è stata una delle emozioni più grandi di tutta la nostra vita e descriverla è quasi impossibile. La musica, l’energia delle persone, i costumi, i bambini che ti corrono incontro, la forza delle donne che ti investe, i balli e il ritmo che hanno nel sangue e che ti entra nel cuore. Siamo stati in una scuola, abbiamo giocato con i bambini e gli abbiamo insegnato e giocato a “ruba bandiera”. Ci siamo riempiti i telefoni di boomerang con i loro sorrisi.

È stato un viaggio indimenticabile, ora con gli occhi lucidi di gioia pensiamo solo di voler tornare perché alla fine è vero, ricevi molto di più di quello che dai.

dsc09142 dsc09158

dsc09178

dsc09184

dsc09186

dsc09197

dsc09214

dsc09233

dscf2967

dscf3193

dscf3279

dscf3286

dscf3370

dscf3430

dscf3467

Chi è WAMI?

WAMI è un marchio di acqua minerale italiano con una missione. Per ogni litro di acqua venduto dona 100 litri di acqua potabile finanziando progetti idrici in Paesi dove l’accesso all’acqua è limitato. WAMI nata nel 2016 da un’idea di Giacomo Stefanini sta raggiungendo grandi traguardi, ha già finanziato e realizzato due progetti, uno in Etiopia e uno in Senegal e ora ha avviato il terzo intervento. Sul sito www.wa-mi.org puoi trovare tutte le informazioni e seguire in modo trasparente e in tempo reale l’andamento dei progetti.

Chi è ACRA?

ACRA è un’organizzazione non governativa e indipendente, impegnata dal 1968 nel rimuovere la povertà attraverso soluzioni sostenibili, innovative e partecipate con particolare attenzione alle periferie del pianeta e alle fasce di marginalità. In Europa e in Italia ACRA promuove una cultura di pace, dialogo, scambio interculturale e solidarietà.

nl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Se vuoi ricevere le nostre ricette, le guide di viaggio, anteprime imperdibili e altri contenuti esclusivi, inserisci la tua mail nel form sottostante.

CI siamo quasi... controlla la tua mail e conferma la registrazione!