Work hard. Party harder.

22 gennaio 2015

La prima cosa che vi vogliamo raccontare di questa esperienza è che gli Chef di tutto il mondo sanno davvero come ci si diverte e lo sanno trasmettere sempre alle persone che gli stanno attorno.

Le parole con cui Norbert Niederkofler, tra gli ideatori della manifestazione, ha concluso la cena di gala di martedì sera sono molto chiare: “work hard, party harder”. Non ce lo siamo fatti ripetere due volte.

Ospiti di Nespresso abbiamo avuto il piacere di partecipare alla decima edizione della Audi Chef’s Cup Südtirol. Questa manifestazione, nata tra amici, vede la partecipazione di Chef provenienti da tutto il mondo che in diversi appuntamenti, per una settimana, propongono la loro cucina nella splendida cornice delle Dolomiti.

Tra un piatto e l’altro non sono mancati i momenti di relax, c’è chi li ha passati tra una sauna alle erbe e un massaggio e chi invece indossando scarponi e sci ha cercato di percorrere più chilometri possibili. Anche sulle piste ogni scusa era buona per un coffee-stop tra un rifugio e l’altro dove gli Chef resident preparavano la colazione accompagnata dai Grand Cru Nespresso, ovviamente di diverse intensità in base alla difficoltà di raggiungimento dei rifugi. Si sa che sciare costa fatica e una buona dose di energia ed entusiasmo non fanno certo male!

Dopo dieci edizioni la manifestazione è cresciuta molto ma vi possiamo assicurare che i padroni di casa Norbert (St. Hubertus), Giancarlo Morelli (Pomiroeu) e il giovanissimo Matteo Metullio (La Siriola) hanno avuto la maestria di mantenere il perfetto equilibrio tra l’alta cucina e l’atmosfera di casa che si respira tra amici. Ecco perché il programma prevede dalla cena di gala a pranzi in rifugio in alta quota, dai corsi di cucina in cucine stellate agli after party con djset, dalla vera pizza napoletana di Salvatore Salvo all’Halibut pseudocereal con frutta amazzonica di Virgilio Martinez.

Un’esperienza ricca di sorprese, nuove amicizie e piacevoli incontri che vi vogliamo far vivere attraverso queste bellissime immagini. Nel frattempo noi pensiamo già a come organizzare il nostro prossimo viaggio in Alto Adige per riscoprire la bellezza del territorio e i suoi piatti tipici, che grazie ad alcuni Chef conosciuti durante questa esperienza non vediamo l’ora di riassaggiare in tutte le stagioni.

Credits:
cover picture © Meschina
post picture © Gnam Box
slide-show © Alex Moling

nl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Se vuoi ricevere le nostre ricette, le guide di viaggio, anteprime imperdibili e altri contenuti esclusivi, inserisci la tua mail nel form sottostante.

CI siamo quasi... controlla la tua mail e conferma la registrazione!