The Vegetable Garden.

15 novembre 2015

Negli ultimi anni il tempo è un po’ ballerino, si dice che non esistono più le mezze stagioni e non si sa più come vestirsi eppure, nonostante il caldo improvviso di ottobre o il freddo umido di luglio, le verdure ci aiutano ancora a capire in che periodo dell’anno siamo.

Basta fare un giro al mercato e vedere il cavolo nero per capire che siamo in autunno ed è tempo di cucinare una buona ribollita; lacrimare per preparare la zuppa di cipolle che inaugura il periodo invernale; mangiare i primi asparagi quando arriva la primavera e d’estate divertirci a grigliare zucchine e melanzane con il profumo del basilico a farci compagnia. Verdure che, al di là delle loro proprietà nutritive, deliziano la vista in un universo di forme e colori, come dimostra “Album Vilmorin. The Vegetable Garden”.

Album-Vilmorin.-The-Vegetable-Garden_5
Album-Vilmorin.-The-Vegetable-Garden_4

Una collezione di splendide tavole illustrate raffiguranti le principali verdure dell’orto, realizzate alla fine del 1800 da 15 artisti per conto della società parigina di sementi Vilmorin-Andrieux & Cie, riproposte oggi dalla case editrice Taschen in un libro di grande formato dove scegliere, per chi lo desidera, la propria tavola da incorniciare o regalare.

Album Vilmorin. The Vegetable Garden
Autore: Werner Dressendörfer
Casa editrice: Taschen

Album-Vilmorin.-The-Vegetable-Garden_10
Album-Vilmorin.-The-Vegetable-Garden_6
Album-Vilmorin.-The-Vegetable-Garden_7